I numeri dell’online

Numeri dal webChi di noi oltre a sviluppare ha a che fare con clienti conosce bene l’importanza di poter argomentare le proprie scelte verso un certo tipo di soluzione con dei numeri a supporto. E non parlo in prima battuta di analitiche del sito, ma del tipo di dati che forse potrebbero convincere il nostro interlocutere che sì, il sito che NON ha, sarebbe anche ora di farlo, e di farlo così e cosà. E non si tratta evidentemente solo di quello.

Allora qualche numero recente, anche solo di trend a stelle e strisce, da mettere da parte per riflettere:

  • A luglio 2010 erano online 23,8 milioni di italiani (Audiweb)
  • +3% la crescita degli investimenti pubblicitari nel 2010, trainata da TV e Internet (Nielsen)
  • +14% gli investimenti online del mercato italiano nel 2010 (IAB Italia)
  • Il 6,9% della popolazione italiana online ha provato a tenere un blog (Liquida)
  • Il 3% della blogosfera è in italiano (Technorati)
  • Twitter ha superato MySpace per diventare il terzo social network al mondo con 96 milioni di utenti (WSJ)
  • Solo il 4% degli internauti americani utilizza servizi geolocalizzati (Pew Research)
  • 175 milioni di americani in settembre hanno guardato video per 14,4 ore a testa (comScore)
  • Il 34% degli italiani cerca informazioni online sulla salute (Censis)