Imprese, i manager italiani promuovono i servizi cloud

Il cloud computing sarà uno strumento fondamentale per il successo delle aziende nei prossimi 12-18 mesi. A sostenerlo è il 99% dei Chief Financial Officer intervistati dall’agenzia Vanson Bourne per conto di Google Enterprise Italia. La scelta di porre al centro dell’indagine i responsabili finanziari delle aziende non è certo casuale, perchè queste figure già ora rappresentano parte integrante dei processi decisionali che portano all’utilizzo di soluzioni ad hoc all’interno delle imprese. Con idee  piuttosto chiare. Oltre la metà del campione ritiene infatti che la “nuvola digitale” sia in grado di migliorare il contributo della funzione IT alla strategia aziendale, ma anche di incrementare la capacità di innovazione dei dipartimenti IT.

Tutti d’accordo sui vantaggi pratici del servizio

Dallo studio emerge inoltre la crescente popolarità del cloud presso le grandi imprese dello Stivale: il 77% degli intervistati dichiara di operare in aziende che hanno già attivato servizi cloud, o abbia in programma di farlo. I Cfo sono inoltre convinti dei benefici quantificabili connessi, quali riduzione dei costi di manutenzione del comparto IT, diminuzione dei costi gestionali, e miglioramento nell’efficienza dei processi. Il 53% del campione si spinge anche oltre, sostenendo che il cloud computing possa garantire maggiori vantaggi al business rispetto all’outsourcing tradizionale.

Valutazioni positive anche dagli esperti di Google

Significative, in tal direzione, sono le parole dell’establishment di Mountain View. Luca Giuratrabocchetta, country manager di Google Italia spiega come “Sino a questo momento l’adozione delle tecnologie cloud nelle aziende è stata per la maggior parte dei casi guidata dalla funzione IT. Ora, però, le cose stanno cambiando e sempre più spesso ci troviamo a discutere con Cfo, Ceo e Chief Operating Officer. I vantaggi del cloud computing vanno oltre l’ovvio risparmio sui costi del software e della manutenzione. Il ruolo strategico che può ricoprire all’interno dell’organizzazione in termini di volano per l’innovazione e il miglioramento della produttività sta rendendo il cloud  un’opzione sempre più attraente per le aziende che vogliono rimanere competitive e agili“.
Dobbiamo dunque preparaci ad una vera e propria rivoluzione nella gestione dei processi aziendali. Per una volta è giusto dire come i manager italiani abbiano subito intuito il potenziale della nuvola, anticipando molti colleghi del Vecchio Continente.