Functions.php è uno dei file chiave che compongono la struttura di un template WordPress. Come suggerisce il nome stesso, il file functions.php è uno dei componenti che permettono di estendere/modificare le funzioni del CMS. Con piccole modifiche/aggiunte al codice è possibile potenziare di molto il nostro tema. Vediamo qualche esempio.

NOTA BENE: tutto il prossimo codice dovrà essere implementato nel file functions.php. Questo velocizza anche lo sviluppo web su WordPress: tutto è concentrato e gestibile in un unico file.

1) Aggiungere Google Analytics a WordPress

Il codice di Google Analytics serve per monitorare la provenienza di accessi e visite al sito: è una parte importante nella gestione quotidiana di un sito web, in quanto permette di analizzare i risultati e capire cosa migliorare o potenziare.

[html]<?php
add_action(‘wp_footer’, ‘add_googleanalytics’);
function add_googleanalytics() { ?>
// il codice di tracciamento di Google Analytics va incollato qui (togliere gli slash //)
<?php } ?>[/html]

2) Rimuovere il numero di versione di WordPress

Rimuovere il numero di versione di WordPress può essere molto utile per la protezione del sistema: un malintenzionato non potrà sfruttare in questo modo le falle o i bug della release.

[html]function wpbeginner_remove_version() {
return ”;
}
add_filter(‘the_generator’, ‘wpbeginner_remove_version’);[/html]

3) Logo personalizzato nella dashboard

La personalizzazione dell’area admin può essere utile per vari modi: uno di questi è migliorare la familiarità del software al cliente, che alla visione del logo aziendale acquisisce “più in fretta” le varie funzioni del prodotto. Non ci credete? Allora provate a fare un confronto fra CMS  “anonimo” e “personalizzato”, poi stimate il grado di produttività.

[html]add_action(‘admin_head’, ‘my_custom_logo’);

function my_custom_logo() {
echo ‘
<style type="text/css">
#Div esempio header-logo { background-image: url(‘.get_bloginfo(‘template_directory’).’/cartella-immagini/logo-aziendale.gif) !important; }
</style>
‘;
}[/html]

4) Cambiare il testo del footer

Il cambio del testo nel footer è una di quelle operazioni che vengono compiute primariamente nello sviluppo di siti web tramite WordPress. Con poche righe di codice si può modificare agevolmente il footer:

[html]function remove_footer_admin () {
echo ‘sviluppato con <a href="http://www.wordpress.org" target="_blank">WordPress</a> | Designed by <a href="http://www.sitodesempio.xxx" target="_blank">Web agency tal dei tali</a>
| Tutorial WordPress: <a href="http://www.tutorialwordpressxxxx.com" target="_blank">Impara ad usare WordPress</a></p>’;
}

add_filter(‘admin_footer_text’, ‘remove_footer_admin’);[/html]

5) Abilitare le miniature nei post (thumbnails)

Da WordPress 2.9 in poi è possibile abilitare nel proprio tema la visualizzazione delle miniature immagini nei post. Basta incollare nel file functions.php la seguente stringa:

[html]add_theme_support( ‘post-thumbnails’ );[/html]

Dopo aver compiuto questa prima operazione, aprire il file loop.php ed incollare questo codice nel punto dove volete che appaia la miniatura:

[html]<?php the_post_thumbnail(); ?>[/html]

6) Rimuovere la funzione di ricerca

La funzione di ricerca di WordPress spesso non è necessaria. Per rimuoverla è sufficiente implementare nel file queste righe:

[html]function fb_filter_query( $query, $error = true ) {

if ( is_search() ) {
$query->is_search = false;
$query->query_vars[s] = false;
$query->query[s] = false;

// to error
if ( $error == true )
$query->is_404 = true;
}
}

add_action( ‘parse_query’, ‘fb_filter_query’ );
add_filter( ‘get_search_form’, create_function( ‘$a’, "return null;" ) );[/html]

7) Aggiungere uno shortcode per le donazioni PayPal

Questo shortcode è molto interessante: aggiunge un link per ricevere donazioni tramite PayPal.

[html]function donate_shortcode( $atts ) {
extract(shortcode_atts(array(
‘text’ => ‘offrimi un caffè’,
‘account’ => ‘il tuo account PayPal’,
‘for’ => ”,
), $atts));

global $post;

if (!$for) $for = str_replace(" "," ",$post->post_title);

return ‘<a class="classe CSS desiderata" href="https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_xclick&business=’.$account.’&item_name=Offrimi un caffè ‘.$for.’">’.$text.'</a>’;

}
add_shortcode(‘donate’, ‘donate_shortcode’);[/html]

Dopo la modifica al file functions, dovrete inserire nel post il tag [donate].

Questi sono solo alcuni esempi di quello che si può fare con la modifica al file functions.php: torneremo nelle prossime “puntate” con nuovi argomenti.