La WordPress 3.1 Admin Bar: usi e modifiche

WordPress 3.1 ha introdotto nuove funzioni tecniche per migliorare e velocizzare le varie attività di gestione contenuti. Una di queste è la nuova admin bar, una caratteristica già nota agli utilizzatori di WordPress.com.

L’admin bar consente di tenere sempre in primo piano le azioni più comuni che un blogger o un publisher compiono: scrittura di articoli o post, moderazione commenti eccetera. Le possibilità di intervento sull’admin bar di WordPress 3.1 sono diverse, vediamone alcune.

Disabilitare l’admin bar

L’admin bar potrebbe però essere un accorgimento poco gradito a qualcuno, specie se state usando WordPress per realizzare un CMS per un cliente esterno. In questo caso potrebbe essere utile disabilitare questa funzione, anche per non creare confusione tra gli utenti poco esperti.

L’operazione da compiere è semplice e veloce, basterà aprire il file functions.php ed incolalre queste stringhe di codice:

add_filter( 'show_admin_bar', '__return_false' );
remove_action( 'personal_options', '_admin_bar_preferences' );

Spostare l’admin bar in basso

Di default, l’admin bar è posizionata in alto nella pagina. Tuttavia, è possibile posizionarla in basso, a mo’ della classica barra degli strumenti. Questo accorgimento, secondo alcuni, migliorerebbe l’usabilità del sito.

Apriamo il file functions.php ed incolliamo questo codice:

function stick_admin_bar_to_bottom_css() {
        echo "
        <style type='text/css'>
        html {
                padding-bottom: 28px !important;
        }

        body {
                margin-top: -28px;
        }

        #wpadminbar {
                top: auto !important;
                bottom: 0;
        }

        #wpadminbar .quicklinks .menupop ul {
                bottom: 28px;
        }
        </style>
        ";
}

add_action('admin_head', 'stick_admin_bar_to_bottom_css');
add_action('wp_head', 'stick_admin_bar_to_bottom_css');

Rimuovere link dall’admin bar

La personalizzazione dell’admin bar di WordPress 3.1 passa anche per la rimozione di link. Il fulcro per operare con queste modifiche è la conoscenza degli ID usati per ogni link, che si possono ricavare all’interno del file admin-bar.php (percorso: /wp-includes/admin-bar.php).

Il codice da implementare all’interno del file functions.php  è il seguente:

function mytheme_admin_bar_render() {
    global $wp_admin_bar;
    $wp_admin_bar->remove_menu('comments');
}
add_action( 'wp_before_admin_bar_render', 'mytheme_admin_bar_render' );

Mi raccomando, fate molta attenzione a questa stringa:

$wp_admin_bar->remove_menu('comments')

che contiene la chiave d’operazione (nell’esempio è stato rimosso il link ai commenti).

Aggiungere link all’admin bar

È altresì possibile aggiungere collegamenti alla propria barra degli strumenti WordPress. Apriamo il file functions.php ed incolliamo queste stringhe:

function mytheme_admin_bar_render() {
    global $wp_admin_bar;
        $wp_admin_bar->add_menu( array(
        'parent' => 'new-content',
        'id' => 'new_media',
        'title' => __('Media'),
        'href' => admin_url( 'media-new.php')
    ) );
}
add_action( 'wp_before_admin_bar_render', 'mytheme_admin_bar_render' );

Nell’esempio mostrato viene aggiunto un collegamento per l’implementazione all’interno della propria bar di risorse per sviluppatori come i plugin.