SEO Copywriting

Cosa farei senza la mia barra dei preferiti? E allora oggi volevo confrontarmi con voi per quanto riguarda gli strumenti del SEO Copywriter a disposizione online. Iniziamo però da un consiglio prezioso: non affezionatevi ad un solo strumento, avendo verificato più volte una variabilità del dato costante è meglio allargare l’interrogazione per valutare la bontà del risultato finale. Io ne uso 3 similari e incrocio i dati, per esempio.

Copyscape.com

Strumento per la verifica di plagio sui testi online. Io valuto se mi sono “auto plagiata”. Ognuno di noi porta con sé il proprio background: intere frasi possono far parte del nostro bagaglio lessicale. Per evitare di ritrovare troppo di me in giro e per migliorarmi, lo utilizzo su ciò che scrivo. Inoltre, serve in fase di analisi SEO di un sito: valutare la singolarità dei contenuti è essenziale.

URL: www.copyscape.com

Coniugazione.it

Ebbene sì, la lingua italiana non è una passeggiata. Se ci esponiamo pubblicamente e siamo degli insicuri, come la sottoscritta, un controllo delle forme verbali e – soprattutto – di quel difficilissimo passato remoto ci vuole.

URL: www.coniugazione.it

Sinonimi e Contrari con il Corriere della Sera

Per un SEO copywriter l’utilizzo dei sinonimi è fondamentale: le parole chiave non possono essere ripetute troppe volte (keywords stuffing), la semantica è dietro l’angolo e ci viene richiesta qualità per piacere agli algoritmi. Un vocabolario vario è una grande salvezza. Non fatene a meno. A me non bastano mai e allora passo a quello di Treccani.

URL: dizionari.corriere.it
URL: www.treccani.it

Webtoolhub

Presenta tantissimi strumenti SEO per farne di ogni, lato content e HTML.

Io per esempio ho scoperto qui che il mio sito non è del tutto perfetto e che dovrò rimetterci le mani (wordpress a volte ti odio) e questa volta sarà il mio webmaster a pensarci. Da Google Search nel complesso non ho errori, ma qua un occhio in più ce lo mette. Non sempre è perfetto ma non lo tolgo assolutamente dalla mia barra dei preferiti. Inoltre ha tanti strumenti paralleli e gratuiti, provate a vedere il vostro cloud con il keyword density checker. Come voto gli darei un 8,5, ma solo perché ogni tanto “piglia granchi”.

URL: www.webtoolhub.com

Quackit

Essere un SEO copywriter significa avere a che fare con l’HTML, io non sono nata programmatrice e ho sempre con me “Principi di web design” di Joel Sklar oltre ad interrogare l’omonimo sito sul linguaggio più famoso del mondo. Ma se devo consegnare un testo e serve il codice, allora passo all’editor. Qui non ho mai riscontrato grossi errori: nessuno si è mai lamentato. Fa onestamente il suo lavoro ed è super free.

URL: www.quackit.com

Ubersuggest

Che ve lo dico a fare? Il mio mentore Giampaolo Lorusso ha demolito la mia giornata dandomi una brutta notizia riguardante proprio questo tool per la ricerca di keyword:

gianpaolo-lorusso

URL: ubersuggest.org

Google Trends

Vogliamo essere posizionati? Evitiamo di pensare a noi ma a cosa il mondo cerca, di cosa parla e di come si confronta. Google Trends mostra la diffusione delle ricerche per una determinata keyword. Se devo scrivere qualsiasi pezzo e mi serve una spintarella cerco in questo bel paroliere: SEO Copywriter ricordatelo, te traduci in pappa per algoritmi le frasi che sono costituite da parole che se non vengono ricercate tanto vale non scriverle. La difficoltà è comporre carpendo il lettore, a volte va altre meno.

URL: www.google.it/trends

Keywordtooldominator

Sparatevi 3 cartucce al giorno per il suggerimento di keyword nella versione free. Non è essenziale, almeno per me. Ma il vuoto cosmico capita a tutti e allora se proprio siamo alla frutta è il caso di provarci. Per la prova ricetta con ci lascia 351 keywords a rank differente, tutto sommato un buon suggerimento in caso di aridità cerebrale. Cattivo perché in versione free è tutto tranne che altruista.

URL: www.keywordtooldominator.com

Toolset.it powered by Mr.Webmaster

Il tempo è denaro e pure le nostre parole. Va benissimo pure Word – ci mancherebbe – o Fraise per Mac, ma questo è carino e con un ctrl+c/ctrl+v abbiamo tutto ciò che serve per preparare la fattura. Occhio, non vede gli elenchi puntati, perché non sono caratteri, ma riconosce gli alt img.

URL: toolset.mrwebmaster.it

Accademia Della Crusca

THE LAST BUT NOT THE LEAST

Qualsiasi dubbio amletico qui viene risolto, che tu sia un SEO Copywriter o semplicemente scrittore per il web, impegnati a conoscere bene la lingua che utilizzi per esprimerti.

Da qualche anno ho scoperto qualcosa che mi angoscia: le mie dita parlano italiano meglio della mia bocca e se è così lo devo a siti come questo. È vero dobbiamo posizionare, essere primi nei motori di ricerca, ma non c’è bisogno di passare per ignoranti. E parla una che a volte se ne frega dell’italiano, se decide che vuole arrivare in alto, ma non deve essere la regola e soprattutto dobbiamo assolutamente migliorarci continuamente. Questo mondo diventa sempre più complesso, essere all’altezza è dura e siamo tanti. Forza!

URL: www.accademiadellacrusca.it

Alcuni strumenti sono nella mia barra dei preferiti in attesa di essere provati, magari voi ne avete altri da propormi. Io non mi stanco mai di sperimentare. Spero abbiate voglia di svelarmi qualche “chicca”. Alla prossima e #SEOSPIRITO a tutti!