Trucchi per organizzare le vacanze online

Trucchi per organizzare le vacanze online

Lentamente ed inesorabilmente sta arrivando anche quest’anno l’estate. O la ami o la odi, ma in qualsiasi caso questa è la stagione in cui tutti sperano di potersi ritagliare qualche giorno di vacanza. Viaggiare ovviamente ha un costo, ma se il vostro non è un budget faraonico (non lo è neppure il mio!), il web vi può essere di aiuto per quanto riguarda l’organizzazione ed il risparmio prima e durante i vostri agognati giorni di vacanza. Vediamo insieme dei trucchi per organizzare le vacanze online.

Viaggio

Per prima cosa vi sono alcuni accorgimenti che si possono adottare quando si decide la meta e soprattutto il periodo del proprio viaggio. Vi sono moltissime “leggende” metropolitane sul “quando” prenotare un volo: di notte i prezzi sono migliori, il lunedì molte compagnie aggiungono posti alle tratte interessanti, eccetera. La “dura” realtà è che più si è flessibili con le date, più si ha la possibilità di risparmiare. Fateci caso la prossima volta che prenotate un volo! Molte volte partire di lunedì è meno costoso del govedì perchè è meno richiesto dell’inizio del weekend. Un altro piccolo escamotage è quello di fare i “bastian contrario”: calcolare dove la maggior parte dei turisti è diretta in quel momento e scegliere una meta che invece non è considerata. Questo può essere un buon metodo per salvare qualche decina di euro.

Per quanto mi riguarda, i siti che consiglierei per conoscere i prezzi dei voli sono www.volagratis.com e www.skyscanner.com, che offrono la  possibilità di confrontare i costi tra una vasta serie di compagnie aeree. Una volta in fase di prenotazione, ricordate di aggiungere un bagaglio in stiva. I prezzi di quest’ultimi, sono ormai piuttosto alti, ma se avete in programma un viaggio di almeno una settimana, è consigliabile non ritrovarsi a dover pagare una sovrattassa in aereoporto!

Soggiorno

Per i soggiorni, personalmente mi affido a www.booking.it e www.homelidays.it. Nel primo potrete anche usufruire di un programma di fidelizzazione, ottenendo sconti se lo usate spesso. Il secondo è invece indirizzato a coloro che cercano un appartamento per le proprie vacanze e permette di contattare via e-mail i proprietari stessi.

Un’alternativa potrebbe essere anche www.universityrooms.com che consente di dormire negli alloggi universitari quando gli studenti sono anch’essi in vacanza. Ormai molto conosciuta è la community di www.couchsurfing.org che permette di usufruire di alloggi gratis in tutto il mondo tramite lo scambio reciproco di ospitalità. È bene fare attenzione a dove si va a dormire, tuttavia ho conosciuto spesso persone estremamente felici nell’usare questo metodo di viaggio.

Mezzi di trasporto

Come avevo già detto in un precedente articolo, ci sono anche molte app che vi aiutano a organizzare e risparmiere sul viaggio. Per quanto riguarda i mezzi di trasporto in loco, vi consiglio nuovamente MetrO, l’applicazione che vi consente di controllare le metro di molte città. Inoltre ricordo che è meglio utilizzare i mezzi di trasporto pubblici, piuttosto che quelli privati. Qualsiasi sia la vostra destinazione, è bene sapere che molte informazioni si possono reperire in rete, tramite i siti delle compagnie stesse. Un esempio? In Spagna c’è l’efficentissima ferrovia statale Renfe, che propone anch’essa un’app dedicata. Se però volete noleggiare un’auto, vi consiglio www.easyterra.it dove potrete scegliere tra diversi autonoleggiatori.

Spero di esservi stata utile e di leggere presto i vostri racconti di viaggio, ovviamente sul web! Buon viaggio: la vacanza, per me, inizia quando si comincia a programmarla!