Emergere dalla massa con il proprio ecommerce specializzato

Emergere dalla massa con il proprio ecommerce specializzato

Spesso chi vuole costruire un ecommerce per intraprendere una propria attività di vendita su internet trova come modello da seguire quello dei grandi store online che dominano la scena.

Sebbene sia sempre importante non porsi limiti, per riuscire ad emergere in un mercato sempre più concorrenziale come quello delle vendite online è di fondamentale importanza attuare le strategie migliori per un portale ecommerce appena nato.

Esistono infatti notevoli differenze tra i “mega-store online” e i piccoli siti ecommerce che si rivolgono ad un pubblico più ristretto. I principali punti deboli di un ecommerce di dimensioni medio-piccole rispetto ai big sono:

  • impossibilità di garantire spese di spedizione gratuite per ogni acquisto
  • impossibilità di proporre i prodotti ad prezzi inferiori a quelli raccomandati dal produttore
  • budget dedicato al marketing inevitabilmente limitato
  • numero di persone ridotto per lo sviluppo del portale
  • impossibilità di usufruire di un canale distributivo dedicato

Esistono alcuni accorgimenti che, se anche non permetteranno di raggiungere i risultati di Amazon o Expansys, consentiranno di ritagliarsi uno spazio online e di ampliare la propria platea di utenti.

1. Essere esperti del settore

Come avviene per i negozi fisici, la specializzazione è un’ottima strategia. I grandi supermercati che offrono tutto ai clienti sono sempre affollati ma quando si cerca un prodotto di nicchia e soprattutto di qualità, spesso ci si rivolge al piccolo negoziante che sa consigliarci e sa proporci esattamente ciò che cerchiamo. Questo ragionamento può essere trasposto sul settore ecommerce: è inutile competere con i grandi negozi online che vendono dall’elettronica agli attrezzi da giardinaggio. È importante scegliere un settore di riferimento e creare il proprio ecommerce specializzato.

2. Creare una community

Operando in un settore specifico è anche più semplice creare una community di utenti e fidelizzarli. Le community sono un ottimo strumento per ampliare in modo “naturale” e anche rapido il numero di utenti che visita il portale e di conseguenza il numero di clienti che effettuano acquisti.

3. Garantire supporto

Quello che gli utenti cercano in un ecommerce di nicchia sono la disponibilità e la preparazione dell’assistenza clienti. Per questo motivo è molto importante garantire un contatto diretto agli utenti che abbiano bisogno di informazioni specifiche riguardo un particolare prodotto oppure che necessitino di un aiuto per risolvere nel migliore dei modi un problema che hanno incontrato durante l’acquisto.

4. Aiutare la beneficenza

Spesso perseguire scopi benefici può, oltre a migliorare la reputazione del brand, portare ad un importante incremento di utenti che acquistano. Per sostenere un’associazione, un’organizzazione non governativa o una ONLUS è sufficiente inserire un badge di supporto nel proprio sito oppure raccogliere le donazioni degli utenti durante il checkout.

5. Trattare prodotti di nicchia

Per riuscire a ritagliarsi il proprio spazio online un’ottima scelta è quella di proporre prodotti destinati a cerchie ristrette di utenti come ad esempio quelli realizzati da produttori locali. In questo modo sul portale sarà disponibile ciò che non è reperibile sui grandi store.

6. Sito a misura di utente

Per andare incontro agli utenti è importante realizzare un sito unico e personalizzato che ad esempio potrebbe includere video-approfondimenti, tutorial e informazioni dettagliate sui prodotti venduti nello store.

7. Consegna a domicilio

Qualora l’attività di vendita sia ristretta ad una particolare area geografica potrebbe essere un’ottima idea proporre agli utenti la consegna a domicilio gestendola internamente senza rivolgersi a corrieri. In questo modo il servizio sarà celere, preciso e cordiale.

8. Abbonamenti per gli utenti

Se l’ecommerce offre prodotti che possono/devono essere riacquistati con una determinata frequenza, offrire degli abbonamenti periodici ai propri utenti potrebbe essere un ottimo modo per fidelizzarli e garantire la consegna degli acquisti senza la necessità di ripetere nuovamente il processo di acquisto.