Fidelzzazione clienti ecommerce

L’acquisto tramite internet di beni e servizi è ormai una consuetudine per molti utenti. Su questo blog abbiamo parlato molto di ecommerce: cosa cercano i consumatori, quali siano le migliori strategie per creare un negozio online di successo, cosa evitare per non perdersi e farsi superare dalla concorrenza.

Tuttavia è sempre meglio ricordare a tutti i web master e a chi si affaccia per la prima volta alla gestione di un ecommerce, quali siano gli elementi che possono far presa su un cliente. Oggi è sempre più semplice acquistare tramite un sito web, per questo è bene sapere come distinguersi dalla massa.

Fidelizzazione clienti ecommerce

Iniziamo con qualcosa di scontato, ma non troppo: il logo dell’ecommerce deve essere facilmente memorizzabile e forte, in modo che gli utenti cerchino proprio il nostro portale e non finiscano sulle pagine di un sito concorrente.

È bene offrire coupon e sconti, meglio ancora se dedicati: fidelizzeremo così il cliente anche non abituale. A tal proposito è bene fare in modo che la registrazione sul sito sia semplice e veloce: a volte basta un nome ed una mail per poter proporre interessanti promozioni ad un cliente.

La veste grafica gioca una parte importante per una buona user experience: ricordiamoci di mettere bene in evidenza oltre al form per il login, anche il bottone d’acquisto. Un semplice, piccolo carrello sarà facilmente comprensibile. Sicuramente sarà apprezzato anche uno spazio che ci permetta di fare una ricerca veloce all’interno del nostro negozio virtuale. Anche le icone social non debbono essere nascoste!

Molte volte – da utente – mi sono ritrovata a chiedermi quale fosse la sede operativa dell’ecommerce che stavo visitando. Certo, indirizzo mail o chat per contattare un servizio clienti danno al cliente un senso di fiducia al momento dell’acquisto, ma se si possiede anche un negozio fisico sarebbe bene farne apparire l’indirizzo.

I metodi di pagamento proposti all’utente dovrebbero essere diversi e dovrebbe essere d’obbligo accettare le carte di credito più usate.

Per quanto riguarda l’home page è importante che sia aggiornata con frequenza. I prodotti novità dovrebbero apparire per primi, i marchi di qualità dovrebbero essere ben visibili all’utente.

Se si fa parte di un’associazione di categoria lo si deve comunicare al cliente, creerà un sentimento di fiducia. Così come un sigillo di qualità e sicurezza legale comunicherebbe ai potenziali acquirenti affidabilità e permetterebbe di fidelizzarli.

Insomma con pochi, semplici aggiornamenti gli incassi del tuo portale ecommerce potrebbero aumentare positivamente.