Guida Ecommerce Natale: ottimizzare le spedizioni (4)

Guida Ecommerce Natale: ottimizzare le spedizioni (4)

Continuiamo la nostra guida per la preparazione di un ecommerce in vista del Natale parlando di spedizioni. Inutile discutere di quanto sia fondamentale possedere una catena di spedizioni efficiente durante il periodo natalizio per gestire al meglio il crescente numero di acquisti.

Innanzitutto è necessario scegliere i corrieri utilizzati per le spedizioni con grande attenzione: devono offrire tutti i servizi di cui un ecommerce può avere bisogno.

Per prima cosa, alla base di tutto, devono essere disponibili tre modalità di spedizione: standard, espressa e internazionale. In secondo luogo, per scegliere l’opzione migliore, andranno considerati i seguenti aspetti:

  • Valore: se il portale ecommerce vende prodotti di alto valore è fondamentale scegliere un corriere che proponga assicurazioni per le spedizioni e che consenta tracciare il pacco in ogni momento. I clienti saranno ben felici di poter conoscere in ogni istante l’esatta posizione del loro acquisto.
  • Peso: per le spedizioni di prodotti pesanti, come libri o sostanze liquide, può essere conveniente prendere in considerazione corrieri che offrano opzioni “flat”. Per pacchi molto pesanti inoltre bisogna fare attenzione al costo richiesto dai corrieri per i kg oltre soglia.
  • Dimensioni: prodotti di piccole dimensioni possono essere spediti utilizzando buste invece di scatole con un conseguente risparmio in termini di spazio e denaro.
  • Costi: la scelta deve ricadere sulla soluzione che consente di ridurre i costi di spedizione al minimo. Se è il primo Natale per il vostro ecommerce allora cercate di fare una stima ponderata dei costi che affronterete.

Prepararsi al meglio non vuol dire solamente scegliere il servizio di spedizioni migliore per le proprie esigenze, significa anche e soprattutto fare scorta di prodotti per tempo, del materiale per organizzare le spedizioni (scatole, imballaggi, carta da regalo, ecc.) ed eventualmente assumere un aiuto stagionale.

Per ottimizzare poi le tempistiche di preparazione delle spedizioni si potrebbe fare un’analisi dei “colli di bottiglia” presenti nella catena delle operazioni. Ad esempio, perché non preparare in anticipo alcune unità di best-sellers già impacchettate in modo da ridurre i tempi di preparazione per i prodotti che probabilmente saranno venduti?

È importante poi lasciarsi un po’ di tempo per ricontrollare i pacchi che devono essere spediti per evitare di recapitare agli utenti prodotti danneggiati che ridurrebbero considerevolmente la loro fiducia nel portale ecommerce.

Per cercare di distribuire le spedizioni su un più ampio orizzonte temporale è fondamentale invogliare gli utenti ad effettuare acquisti con anticipo rispetto al Natale. Questo può essere realizzato offrendo condizioni particolari già da novembre utilizzando banner dedicati in home page, sulle pagine social e nelle email promozionali:

  • spedizioni gratuite oltre i 50€ di spesa;
  • reso gratuito;
  • incartamento con carta da regalo gratuito;
  • consegna in giornata;
  • spese di spedizioni fisse;
  • …e tutte quelle offerte che fanno i vostri concorrenti!

Oltre a questo, per ricordare in ogni momento ai clienti quali sono le scadenze ultime per l’acquisto di regali, può essere un’idea visualizzare un calendario nella home del sito con evidenziate le date utili per effettuare acquisti e gli ultimi giorni per ricevere i prodotti in tempo per il Natale.

Spesso i corrieri pubblicano sui loro siti web eventuali aggiornamenti relativi alle spedizioni negli ultimi giorni prima di Natale. È quindi importante monitorare costantemente queste informazioni e ricordarsi inoltre di mettere ben in evidenza le deadline relative alle spedizioni internazionali.