L’Italia entra nel Board of Directors di Ecommerce Europe

L’Italia entra nel Board of Directors di Ecommerce Europe

Roberto Liscia, presidente di Netcomm (consorzio attivo dal 2005 il cui obiettivo è quello di favorire la diffusione dell’ecommerce in Italia), ha assunto la delega per l’Italia nel Board of Directors in Ecommerce Europe.

Liscia sarà quindi “il punto di riferimento per il nostro Paese presso gli organi istituzionali della UE”. Un compito molto importante di rappresentante di moltissime aziende che operano nell’ambito del commercio elettronico e che si rivolgono, solo in Italia, a 14 milioni di persone per un volume di affari di circa 11 miliardi di euro, cifra che sale a 900 miliardi a livello globale.

Tra le iniziative più importanti che Ecommerce Europe sostiene ci sono:

  • la nuova normativa relativa ai cookies
  • le nuove proposte sulla privacy
  • le regole sui pagamenti elettronici
  • la nuova direttiva sulla logistica

Ma esattamente cos’è Ecommerce Europe?

Ecommerce Europe è un’associazione con sede a Bruxelles che rappresenta le aziende (più di 4000!) che vendono prodotti e servizi online in Europa. Mission dell’associazione è “promuovere l’ecommerce attraverso la comunicazione e la collaborazione”. In particolare Ecommerce Europe vuole migliorare i già ottimi risultati dell’ecommerce B2C europeo e dare una rappresentanza alle aziende ecommerce in sede europea.

È composta dalle molte associazioni nazionali, come ad esempio Netcomm, che già esistono a livello locale. Le realtà che vogliono associarsi a Ecommerce Europe possono farlo come member o full member. I full member pagano una quota associativa annuale ed hanno diritto di voto.

Il governo di Ecommerce Europe è affidato a un Board of Directors composto da 3 rappresentanti francesi, 2 rappresentanti dei Paesi Bassi ed un rappresentante a testa per Norvegia, Danimarca, Belgio e Italia proprio con il sopraccitato Roberto Liscia.

Finalmente quindi anche l’Italia, uno dei più grandi mercati ecommerce continentali e uno di quelli maggiormente in crescita, ha un suo rappresentante nella più importante associazione di categoria  a livello europeo.