Piattaforme di cloud storage: qual è la più veloce?

Piattaforme di cloud storage: qual è la più veloce?

Il sito Laptopmag.com ha effettuato un test per capire quale fosse il servizio di cloud storage più veloce. La velocità di download e la velocità di upload sono una caratteristica importante di ogni servizio di archiviazione dati in ambiente cloud “di valore”. Una caratteristica da tenere sempre in considerazione ai fini della scelta della piattaforma, spesso sottovalutata in favore di spazio dati gratis, interfacce grafiche, accessi con applicazioni mobili e altro.

Piattaforme di cloud storage provate

  • Google Drive: la piattaforma di file hosting di Google.
  • Mega: l’erede di Megaupload e Megavideo.
  • SkyDrive: l’hard disk virtuale di Microsoft.
  • Dropbox: servizio per archiviare dati online compatibile con Windows, Mac e Linux.
  • SugarSync: piattaforma di online cloud storage per aziende e privati.

Il test

Laptopmag.com ha condotto il test caricando e scaricando per 3 volte una cartella zippata di 300 megabyte contenente musica, video e foto.

Nel corso di 5 giorni lavorativi, il team ha effettuato la prova tramite il browser Google Chrome e una connessione ethernet a 12.9 Mbps in download e 17.8 Mbps in upload. La velocità della connessione è stata misurata dal sito Speedtest.net.

Risultati in upload

upload

Mega di Kim Dotcom è risultato essere il servizio più veloce in upload, superando competitor del calibro di Microsoft SkyDrive e Google Drive. Ultimo SygarSync, distaccato notevolmente.

Risultati in download

download

Google Drive vince il test di velocità in download, tallonato da Dropbox e Mega. SugarSync fanalino di coda anche in questa prova.

Il vincitore

vincitore

L’analisi e il confronto dei risultati ottenuti nelle 2 prove di velocità incoronano vincitore Mega di Kim Dotcom, che supera di 23 secondi Google Drive. Mega però è nato da poco, quindi il volume di utenza ancora basso potrebbe aver influito positivamente sui risultati.