Email Hosting: soluzioni free o a pagamento?

Email Hosting: soluzioni free o a pagamento?

Qualunque azienda al giorno d’oggi non può prescindere dal possedere un proprio sito web ed, associato al dominio web, un proprio web server per le email. Per poter utilizzare al meglio la posta elettronica aziendale è indispensabile rivolgersi ad aziende che propongono soluzioni di email hosting di alto livello. Quali sono però le migliori?

Eccone alcune gratuite:

  • Zoho Mail: Zoho è un servizio ampiamente noto in ambito corporate grazie al suo CRM service, alla gestione dei documenti online e delle form. Comprende 5 domini per email hosting (con 20 account gratuiti) senza richiedere i dati di una carta di credito. L’interfaccia in stile app è molto piacevole (anche se non al livello di Gmail e Outlook). Caratteristica importantissima è che non sono presenti annunci pubblicitari in nessuna schermata.
  • Yandex Mail for Domains: Yandex è il portale email più utilizzato in Russia e fornisce anche soluzioni per email hosting. Il servizio è ad alta affidabilità (elevatissimi livelli di uptime). Sono incluse nel dominio 1000 caselle email con 10GB di storage incluso. A sfavore di Yandex è il processo di registrazione disponibile solamente in russo.
  • Web hosting standard: la stragrande maggioranza di pacchetti hosting includono un numero variabile (anche illimitato) di caselle email a disposizione dell’amministratore (solitamente via webmail) che garantiscono un pieno supporto HTML e l’assenza di annunci pubblicitari. Rispetto ai servizi ad hoc garantiscono però un livello minore di sicurezza e spesso non includono un filtro antispam.

Parlando invece di servizi a pagamento ecco i più utilizzati:

  • Microsoft Outlook for Domains: il punto forte di Outlook, oltre all’interfaccia semplice ed intuitiva, è la grande esperienza Microsoft nel fornire soluzioni per la posta elettronica. Grazie al servizio Outlook l’amministratore potrà gestire la registrazione delle caselle email degli utenti agendo esattamente come un email service provider. Il servizio include un ottimo filtro antispam, ma prevede la presenza di annunci pubblicitari.
  • Google Apps: la versione professionale dei servizi Google che include uno spazio 2.5 volte maggiore rispetto alle caselle gmail standard, un filtro antispam di altissimo livello, possibilità di gestire i permessi di amministratore in modalità multilivello e tutte le app Google (Calendar, Drive, Keep, eccetera). Il punto a sfavore è il costo: da 5$ a 10$ al mese per utente;
  • Yahoo Small Business: un altro servizio email largamente utilizzato in tutto il mondo. La versione enterprise prevede un costo di 34.95$ all’anno per un singolo account oppure 9.95$ al mese (più 25$ di startup) per 10 account. Il servizio include il monitoraggio della casella email con Norton Antivirus e SpamGard Plus e non prevede limiti di storage (con un limite massimo di 20MB per gli allegati).
  • Rackspace Email Hosting: Rackspace è un provider affermato nel campo dell’email hosting e offre, a 2$ al mese, 25GB di storage con possibilità di inviare allegati di dimensione fino a 50MB. A soli 3$ ad account sarà possibile aggiungere uno spazio di archiviazione per i messaggi. Il servizio è tra i più economici, ma non garantisce la disponibilità di filtri antispam all’altezza dei concorrenti.

L’offerta Artera per l’email hosting è di altissimo livello e pensata per tutte le realtà aziendali. Grazie al cPanel sarà possibile gestire in modo semplice tutte le caselle email cambiando le password di accesso, impostando autorisponditori, forwarders ed alias.

Per quanto riguarda la sicurezza, tutti domini di posta forniti da Artera sono costantemente monitorati per assicurare il massimo della protezione grazie a: controllo degli accessi, blocco degli accessi potenzialmente dannosi, ban degli IP temporaneo/definitivo, utilizzo di sistemi antispam tra i migliori in assoluto. Sarà poi semplice ed immediato impostare white-list e black-list per filtrare in modo personalizzato le comunicazioni via email.

Gli hosting email Artera prevedono l’accesso via POP, IMAP e SMTP grazie a cui sarà possibile consultare la posta elettronica su PC tramite client di posta (come Thunderbird e Outlook). Inoltre è disponibile l’accesso via webmail utilizzando una delle interfacce a disposizione: Horde (utilizzato dalla pubblica amministrazione statunitense), SquirrelMail (leggero e veloce), RoundCube (il più completo ed avanzato a disposizione).

Per le aziende che necessitano di un servizio costantemente disponibile, Artera mette a disposizione un servizio di backup avanzato (configurabile direttamente da pannello di controllo) e, su richiesta dell’utente, può ripristinare dati persi grazie alla disponibilità di backup giornalieri, settimanali e mensili. Inoltre sarà possibile integrare il servizio di hosting email con un server di posta secondario che possa sostituire temporaneamente il server primario in caso di eventuali guasti o durante le manutenzioni programmate del sistema.