Perché inserire il Pulsante +1 all’interno dei nostri siti

Abbiamo già detto quanto questo nuovo strumento sociale sia importante per l’utente che naviga e fa ricerche su Google, ed proprio per questo, che un buon Webmaster debba mettere a disposizione il Pulsante +1 anche sulle sue pagine; è un servizio che da ai suoi visitatori, servizio che verrà sicuramente apprezzato e che può portare al Webmaster un po’ di visibilità in più.
Lo scopo di tutti i webmaster e SEO è quello di attirare il maggior numero di visitatori verso il proprio sito e Google +1 è pensato proprio per questo.

+1 per aumentare il passaparola

La prima regola per attirare visitatori verso il proprio sito è produrre contenuti, servizi, prodotti ecc. di qualità;  se produci qualità qualcuno “spargerà la voce” (sul web funziona il passaparola) e chi ti ha visitato una volta tornerà a farlo portando con se nuovi visitatori.

Facilitare il passaparola, la socializzazione tra i suoi utenti-visitatori e la condivisione di parte dei suoi contenuti è un passo importante per un webmaster nell’ottica di aumentare i propri visitatori.
Gli strumenti per fare tutto questo sono i social network e, per aumentare la possibilità che i nostri contenuti vengano discussi sui social, mettiamo a disposizione dei nostri visitatori i famosi “pulsanti social”
(Facebook, Twitter ecc). Già da tempo molti Webmaster hanno inserito questi pulsanti sulle loro pagine, ebbene, perché non inserire anche il nuovo Pulsante +1 di Google?

Spesso si paragona il Pulsante +1 di Google al pulsante “mi piace” di Facebook.
Concettualmente sono simili, con entrambi si può “votare” e far sapere alla nostra cerchia di amici che un determinato contenuto ci è piaciuto, ma il contesto è completamente diverso. Se clicchiamo sul “mi piace”, i nostri amici di Facebook verranno a saperlo, ma solo loro e, se la bacheca è molto attiva, lo stream scorre velocemente ed è quindi molto probabile che il nostro “mi piace” si perda tra i meandri dei numerosissimi post di condivisione. Se invece clicchiamo sul Pulsante +1, non solo comunichiamo ai “nostri amici” il nostro parere positivo, ma, cosa molto importante, la nostra segnalazione verrà registrata da Google.

+1 per il ranking SEO

Perché è così importante e prezioso per un Webmaster sapere che BigG ha registrato suggerimenti positivi per una determinata pagina?
A questa domanda facciamo rispondere lo stesso Google:
“ I contenuti consigliati da amici e conoscenti sono spesso più pertinenti dei contenuti di sconosciuti. Ad esempio, la recensione di un film scritta da un esperto è utile, ma la recensione di un amico con i tuoi stessi gusti potrebbe essere migliore. Per questo motivo, gli elementi per cui amici e contatti hanno fatto click su +1 possono essere utili a Google per stabilire la pertinenza della tua pagina alla query di un utente. Questo è soltanto uno dei tanti segnali che Google potrebbe utilizzare per stabilire la pertinenza e il posizionamento di una pagina, e ci adoperiamo costantemente per regolare e perfezionare il nostro algoritmo al fine di migliorare la qualità generale della ricerca. Per gli elementi per cui viene fatto click su +1, come per qualsiasi nuovo segnale di posizionamento, inizieremo con attenzione e capiremo in che modo tali segnali incidono sulla qualità della ricerca.”

Tradotto dal “googlese”:
i click sul Pulsante +1 aiutano Google a stabilire una pertinenza maggiore con la parola o frase ricercata e possono incidere sul posizionamento nella pagina dei risultati di ricerca.
Ovvero:
se per una determinata chiave di ricerca, es: “software didattici”, una certa pagina è posizionata, diciamo, in 12° posizione, qualora ricevesse un certo numero di valutazioni positive con il Pulsante +1, questa, potrebbe migliorare la sua posizione, indifferentemente se si è loggati o meno con il proprio Profilo Google; se si è loggati, la pagina dei risultati di ricerca si personalizza ancora di più, mostrando in posizioni sempre più alte sia le pagine su cui abbiamo cliccato noi che quelle su cui hanno cliccato i nostri amici.

Quanto i click sul Pulsante +1 incidano sul posizionamento nei risultati di ricerca lo sa solo Google, che, chiaramente, si guarda bene dal dichiararlo. Quello che è comunque importante non è sapere come Google valuta i +1, ma sapere che li considera un elemento che può incidere sul posizionamento sui risultati di ricerca e quindi uno strumento che il Webmaster deve prima di tutto permettere di usare e poi saper analizzare e gestire.

Tutti sappiamo quanto sia importante la posizione occupata nella pagina dei risultati di ricerca, da essa in particolar modo e dalle descrizione proposte (snippet), dipende il numero di visitatori che approderà al nostro sito (normalmente si tende a cliccare sui link in posizioni più alte o scegliendo la descrizione che più ci sembra appropriata).
Google ci dice:
“Le annotazioni personalizzate visualizzate accanto alla tua pagina nei risultati di ricerca potrebbero aumentare la visibilità del tuo sito e rendere più allettante lo snippet del sito, con il conseguente potenziale aumento delle probabilità che gli utenti vi facciano click sopra per visitare la tua pagina. “
In poche parole, se le nostre pagine ricevono un certo numero di click sul Pulsante +1, c’è una buona probabilità di ricevere maggiori visite.

OK! Diciamo che a questo punto dovremmo essere tutti più o meno d’accordo sull’importanza del Pulsante +1 riguardo ad un probabile aumento dei visitatori verso il nostro sito. Non ci rimane che inserire il Pulsante +1 sulle nostre pagine.