I migliori feed RSS per aggiornarsi sulla SEO

I migliori feed RSS per aggiornarsi sulla SEO

Oggi vi racconto, quali sono a mio avviso i migliori Feed RSS per la SEO e vi spiego anche perché dovete imporvi di studiare almeno 4 ore a settimana dal vostro Feedly (io uso questo lettore dei feed, ma potete scegliere quello che più vi piace).

Partiamo subito con le nomination:

Search Engine Journal

Qui ci scrivono due beniamini che ne sanno veramente tanto di mondo del web e nello specifico del dato da misurare per capire quanto si sia vicini a buoni risultati organici:

  • Matt Southern, SEO analyst molto preparato e bravissimo a scrivere in maniera comprensibile;
  • Neil Patel (vip contributor) co-fondatore di KISSmetrics, effervescente analista che spiega le Google Analytics con post articolati dal contenuto di qualità.

E poi ci sono dei podcast imperdibili: ogni venerdì vi aspetta il “MarketingNerds”.

feed seo search engine journal

SEOmoz

Credo sia letto da tutti noi. Amo non ricambiata Rand Fishkin, co-founder di Moz, e la sua whitepaper. Io cerco di ascoltarla sempre, lui è simpaticissimo e quello che riesce a creare – almeno per me – è da bocca aperta.

Non è facile, passatemi il termine, “stargli dietro” ma con un po’ di allenamento vi assicuro che cercherete di non perdere mai quel feed RSS. Potete anche seguirlo nel suo blog personale per rendere più completa la vostra conoscenza, ma se non vi piacciono diagrammi e dati lui non fa per voi.

Devo dire la verità, quando leggo i suoi articoli mi sento veramente una pivella. Comunque, qui c’è solo l’imbarazzo della scelta: esploratelo e decidete chi vi piace di più. Nessuno di loro racconta fiabe e tutto è molto ben argomentato.

feed seo seomoz

Kissmetrics Marketing

Secondo me è più facile seguirli leggendo i feed RSS he dal sito stesso. Tanti contributi, tutti di autori di spessore. Ci avviciniamo di più alla parte content ma ci sono anche degli interventi da veri tecnici esperti che possono mettere in difficoltà. Del resto ci sono varie figure che si interessano di ottimizzazione. Io per esempio non mi metto a competere con gli “smanettoni” ma li ammiro tantissimo.

feed seo kissmetric

Merlinox

All’anagrafe Riccardo Mares, che ha scritto l’unico libro che si può regalare ai propri familiari quando si è davvero deciso di intraprendere una carriera simile alla mia “Mamma posso spiegarti: lavoro nel web” e chavendo l’informatica nel sangue – diplomato prima e laureato poi – quando parla lo fa con cognizione di causa.

feed seo merlox

Tagliablog

Davide Pozzi, il “Tagliaerbe”. Uno che non te le manda a dire dall’alto della sua esperienza, ma che ha sempre articoli utili e spunti di riflessione notevoli. E leggere in italiano, diciamocela tutta, a me non dispiace.

feed seo tagliablog

Non sono solo questi i migliori Feed RSS per la SEO e di seguito vi elenco velocemente cosa leggo a supporto:

  • SEO Philippines
  • Six Revisions
  • Google Webmaster Central
  • Search Engine People
  • Branded3
  • HubSpot
  • Search Engine Roundtable
  • Copyblogger
  • Google Analytics
  • HTML
  • UX movement

E all’inizio vi avevo detto che vi avrei spiegato perché dovete imporvi uno studio quantomeno settimanale: è un mondo complesso, la maggior parte di ciò che è scritto è dettato da supposizioni perché Google non ci dice ciò che farà ma solo quali sono le migliori pratiche (e non del tutto). Insomma, per intenderci, Google è una sfinge.

Ognuno di noi deve avere il coraggio e la voglia di sperimentare, confrontarsi e cercare la miglior verità per il lavoro che deve svolgere. Io la vedo così: se mi affido a persone competenti del settore e vedo che per un determinato argomento concordano, di sicuro non sbaglio. Non fate mai l’errore di rimanere indietro, cercate di darvi piccoli obiettivi di studio, ma non abbandonate mai la vostra formazione.

Buon #SEOSPIRITO a tutti e alla prossima!