Smart working? Sì, ma con Nextcloud!

Smart working? Sì, ma con Nextcloud!

Lo smart working può diventare un problema se non si hanno a disposizione gli strumenti giusti. Continuare a rimbalzare tra una piattaforma e l’altra, rincorrendo il tempo tra video chiamate, mail e file condivisi può non essere semplice. Con Nextcloud tutto cambia: un unico applicativo per condividere, collaborare, inviare mail, gestire calendari, chat, video conferenza, tutto in un ambiente sicuro. 

Nextcloud Artera per lo smart working: cinque consigli per ottenere il meglio dal vostro team

Da molto tempo si parlava ormai di lavoro agile o lavoro da remoto: ora i programmi hanno lasciato spazio ai fatti. Questo è il momento di sfruttare al meglio le potenzialità dello smart working per ottenere i migliori risultati auspicati per qualsiasi tipo di azienda. Siamo nel vivo di una vera e propria rivoluzione tecnologica e bisogna cavalcare l’onda con gli strumenti migliori per non rischiare di perdere il ritmo e rischiare di farsi sovrastare.

Scegli Nextcloud, uno degli strumenti migliori per lo smart working e personalizzalo

Lascia perdere le abitudini e inizia ad aprirti al nuovo: scegli Nextcloud, un unico strumento che ti permette di fare tutto. Un sistema che ti garantisce privacy e sicurezza: i dati caricati durante il trasferimento vengono prima crittografati e poi sincronizzati con i dispositivi di tutto il team di lavoro, indipendentemente dal sistema operativo utilizzato. Per agevolare l’utilizzo di uno strumento come Nextcloud al personale meno avvezzo all’uso della tecnologia hai la possibilità di modellare l’interfaccia in funzione delle esigenze inserendo anche logo e colori aziendali.

Collabora e condividi in smart working con Nextcloud

Offri al tuo team di lavoro la possibilità di lavorare con gli strumenti giusti e consenti loro di cooperare su un medesimo file per confrontarsi e raggiungere un obiettivo: soffriranno meno la solitudine che lo smart working può creare e otterranno risultati migliori. Nextcloud permette a più utenti contemporaneamente di collaborare sullo stesso file interfacciandosi, commentando e apportando modifiche, collaborando anche con l’ausilio di chat e vide chat. I file saranno disponibili su Nextcloud a tutti gli utenti autorizzati e trasferiti sui dispositivi di tutto il team con una comodissima app realizzata per smartphone e tablet.

Favorisci il contatto umano – video riunioni su piataforma Nextcloud

Può sembrare strano pensare al contatto umano parlando di smart working, ma è possibile e va favorito. Con Nextcloud si ha la possibilità di fare video riunioni, confrontarsi in team e progettare nuove strategie tramite video chat. Parlandosi e confrontandosi spesso prendono vita le idee migliori, e soprattutto non devi chiedere al tuo team di lavoro di rinunciare ad un’aspetto così importante all’interno del sistema lavorativo.

Nextcloud ti aiuta programmare e organizzare lo smart working

L’agenda, alleato numero uno di qualsiasi manager, oggi diventa virtuale. Anche in smart working è fondamentale programmare e organizzare la giornata lavorativa tra riunioni, progetti e scadenze. Per questo Nextcloud ha integrato un calendario che permette di inserire e programmare attività individuali, del team di lavoro e anche con clienti esterni alla realtà aziendale.

Tieni sempre sotto controllo i tuoi dati e i flussi di lavoro

Mantenere il controllo dei dati è fondamentale, soprattutto quando si opera in smart working e si rischia che ogni utente abbia una diversa copia locale del proprio lavoro. Con Nextcloud proteggi i dati e garantisci privacy e sicurezza. In questo modo non rischi che i dati vadano persi o vengano danneggiati per errore. Inoltre l’IT manager sarà in grado in ogni momento di risalire ai flussi di lavoro che si generano e di poter intervenire in qualsiasi momento con azioni di ripristino e di recupero.

Nextcloud si propone come la soluzione che meglio si adatta allo smart working. I suoi punto di forza sono  la sicurezza dei dati e la scalabilità, elementi che le comuni piattaforme come Dropbox o Google Drive non offrono. Con lo smart working realizzato in un ambiente sicuro come Nextcloud si corre verso il futuro.