Call to action di Facebook per aumentare le conversioni

Call to action di Facebook per aumentare le conversioni

Creare interesse per l’utente, conversare sui social network è importante, ma poi? Che succede? Il passo successivo dovrebbe essere quello di creare un livello di interesse tale da provocare un’azione nell’utente.

In gergo questo invito all’azione si chiama call to action, una vera e propria “chiamata a reagire”. La call to action può avere diverse finalità: l’iscrizione a una newsletter ad esempio, la richiesta di ulteriori informazioni o la compilazione di un form. Tutto dipende da quello che ti sei posto come obiettivo.

Come inserire un invito all’azione su Facebook?

In genere per favorire la call to action nella propria fan page si possono usare le immagini o le impostazioni di Facebook Ads, alcuni hanno inserito delle Tab che rimandano a siti esterni, ma oggi qualcosa è cambiato. Da qualche giorno, infatti, Facebook ha inserito la possibilità per tutte le fan page di impostare gratuitamente un bottone call to action, vediamo insieme quindi dov’è e come si crea.

Impostare il tasto call to action nella fan page di Facebook

Posizionati all’interno della tua fan page. Sarà Facebook stesso a farti notare con un messaggio questa nuova opportunità. Il bottone si trova in basso a destra nell’area della cover. Qui vedi quello che ho scelto io, ovvero Contattaci, ma tra poco scoprirai che si possono scegliere diverse soluzioni.

call to action 1

Se lo stai impostando per la prima volta il bottone compare sulla tua immagine di copertina con la dicitura “Imposta call to action‘, se lo stai modificando devi posizionarti sul bottone e selezionare “Modifica” (ATTENZIONE perchè c’è anche la voce “Elimina“). Una volta selezionata l’opzione desiderata si aprirà una finestra come quella seguente.

call to action 2

Sulla sinistra potrai vedere l’anteprima della tua call to action; a destra potrai chiedere ulteriori informazioni e decidere la tipologia di tasto tra queste opzioni: “Prenota subito“, “Contattaci“, “Usa l’applicazione“, “Prenota“, “Gioca“, “Acquista ora“, “Iscriviti” e “Guarda il video“. 

Una volta fatta la tua scelta dovrai inserire la URL di riferimento: sito web e sito web per dispositivi mobili (perchè per alcune applicazioni la URL potrebbe essere diversa) e cliccherai il tasto “Avanti“.

call to action 3

A questo punto Facebook ti permetterà di specificare ulteriori impostazioni (che oltretutto ci fanno comprendere quanto ormai la visualizzazione di ogni attività online venga fatta sempre più spesso tramite tablet o smartphone). La prima è come vedranno questo tasto gli utenti iOs, la seconda è per gli utenti Android, ma soprattutto specifica l’URL dove saranno indirizzati

call to action 3

Una volta salvate anche queste due impostazioni tornerai sulla tua pagina e vedrai comparire il tuo tasto configurato.

Per verificare il risultato il mio consiglio è quello di visitare la tua pagina da utente, da diversi device (se ne hai a disposizione) e renderti così conto del risultato finito.

Una bella opportunità insomma che va a sostituire definitivamente le tab che avevano un grande problema, ovvero faticavano ad essere visualizzate da dispositivi mobile.

Ora sarà interessante capire se e quanto questo tasto potrà essere realmente strategico per aumentare le conversioni, ma per questo ci saranno gli insight e le analisi che ci aiuteranno. Sicuramente mi sento di poter dire che pur essendo una bella novità, non basterà da sola per convertire in modo massiccio molti utenti. Non dimentichiamoci infatti che alla base di tutta la policy sulle fan page di Facebook c’è il suo algoritmo che sappiamo essere molto penalizzante per quelle pagine che non fanno promo o ADV.

Siamo però ancora in fase iniziale e per trarre conclusioni aspettiamo di vedere concretamente se e come andrà.

E ora? Aspettiamo la prossima implementazione, chissà cosa ci riserverà Facebook!