Campagna marketing su Facebook: 6 ottimizzazioni utili

Campagna marketing su Facebook: 6 ottimizzazioni utili

Oggi giorno sono tante le imprese che studiano campagne marketing rivolte al pubblico dei social network. Con più di un miliardo di utenti attivi, Facebook è sicuramente considerabile un’ottima fonte di potenziali clienti raggiungibili facilmente. Ma come creare un’efficiente campagna marketing su Facebook?

1. Invogliare gli utenti a compiere un’azione

Si sa che la forza di Facebook per il marketing non sta tanto nella creazione e nella gestione della pagina aziendale, ma nella consultazione della bacheca da parte degli utenti. Uno degli obiettivi principali per chi lancia una campagna marketing su Facebook, dovrebbe quindi essere quello di invogliare gli utenti ad interagire con la pagina aziendale lontano dalle loro bacheche. Per migliorare l’interattività degli utenti si può utilizzare ActionSprout che permette di associare a qualsiasi post che compare nella bacheca un’azione immediata, che gli utenti possono compiere senza dover lasciare il news feed. Quando viene cliccato il post, l’utente viene rimandato su una sola pagina di autorizzazione per concludere l’interazione.

2. Investire in pubblicità

Nonostante siano in tanti a non credere nella pubblicità dei post su Facebook, investire su un singolo post è conveniente, perché permette raggiungere migliaia di persone senza grandi costi. Con la pubblicità dei post si riesce anche ad avere apprezzamenti con i mi piace ed incrementare ulteriormente la propria visibilità grazie alle ricondivisioni ed ai commenti.

3. Creare un pubblico personalizzato

Creare un pubblico personalizzato utilizzando i dati raccolti tramite il sistema di gestione delle newsletter, un’applicazione mobile o il proprio sito internet, può essere utile per fidelizzare i propri clienti. Un esempio efficace di fidelizzazione potrebbe essere l’invio di messaggi targhettizzati verso tutti quegli utenti che hanno aperto e cliccato una precisa newsletter di un determinato argomento. La creazione del pubblico personalizzato è disponibile nel Power Editor.

4. Cercare mermbi interessati alla campagna

La ricerca di membri interessati alla campagna si può semplificare grazie a Facebook Graph Search, un motore di ricerca semantico introdotto nel marzo 2013. Si può utilizzare questo strumento anche per verificare quali sono gli argomenti di tendenza ed i comportamenti del pubblico.

5. Definire i destinatari delle pubblicità

Grazie a Facebook Audiance Insights è possibile profilare con facilità il pubblico sulla base dei mi piace e delle condivisioni. Con questo strumento si possono anche conoscere località, interessi e comportamenti degli utenti che formano il tuo pubblico, meglio indirizzando così la tua campagna marketing su Facebook.

6. Evitare gli sprechi di budget

Per evitare di sprecare investimenti preziosi, devono essere individuate le keyword perfette per ciascun progetto. La soluzione perfetta sarebbe quella di effettuare uno Split Test dividendo il budget destinato all’advertising in differenti tipologie di ADS, varianti tra di loro per una sola caratteristica alla volta. Una volta effettuate le variazioni, vengono mandate le diverse tipologie di advertising valutando quale ottiene le performance migliori.

Questi sono gli strumenti e le tecniche più utilizzate dagli esperti del settore. E voi, conoscete qualche altra tecnica o strumento per ottimizzare la vostra campagna marketing su Facebook?