Come condividere video su blog, Youtube e Facebook?

Come condividere video su blog, Youtube e Facebook?

Facebook, lo sappiamo, ha aggiunto la possibilità di pubblicare sul proprio profilo o pagina anche dei video. Basta selezionare l’opzione “video” e procedere con l’upload. Quello che però è interessante è la gestione che può essere attivata sulle pagine che amministri. Non so se te ne sei accorto, ma è comparsa una vera e propria sezione video che permette di organizzare i video per playlist come nei canali Youtube. Questa implementazione è molto utile soprattutto per le aziende e i professionisti che usano i video per promuovere la propria attività, ma che oggi si trovano davanti a un dilemma: dove condividere i video? Su Youtube, su Facebook o sul proprio blog?

Blog, Youtube e Facebook: come orientare la tua strategia?

Da qualche tempo anche io ho creato sul mio canale di Youtube una video rubrica che mi è servita anche per sperimentare. Come sempre ti ricordo, infatti, è fondamentale per chi usa il web e i social network essere attivo in prima persona come utente per comprendere le potenzialità degli strumenti che si hanno a disposizione.

Il mio pensiero è che sono due canali completamente differenti che viaggiano parallelamente, ma che hanno potenzialità e possibilità uniche, diverse e quindi entrambe da usare:

  • Youtube è Google e il posizionamento dei video che carichi sul tuo canale ti aiuterà a migliorare la tua visibilità nei motori di ricerca, inoltre Youtube ha una tipologia di utenti che sono affezionati al mondo di Youtube e alle sue dinamiche.
  • Facebook è il social più utilizzato e considerando che un video parte automaticamente appena viene visualizzato da un utente, puoi ben capire senza essere un guru della comunicazione la potenza che risiede in questa possibilità di renderti visibile.

La mia scelta è stata quindi quella di curare il mio canale Youtube e la mia playlist dedicata, così come la mia sezione video su Facebook. Concretamente può sembrare una scelta doppia: doppio sforzo, doppio upload, in effetti non è così se consideri che un social serve per discutere con un target. Se rilevi che in entrambi i social puoi avere un target potenziale, differente e interessato a ciò che condividi, questa attività diventa un’opportunità e non uno sforzo doppio.

Però io ho scelto di far partire la mia comunicazione e la mia presenza digitale da un punto fisso, il mio blog. Come quindi integrare la pubblicazione di video sul blog?

La mia strategia mira a coinvolgere il mio pubblico su più fronti per questo ho deciso di condividere video su Youtube e su Facebook, ma di creare un post che racconta nello specifico il tema del quale parlo nel video. A fine post incorporo il video pubblicato su Facebook. Perché Facebook? Perché è il video che ha ricevuto più visualizzazioni e quindi potenzialmente il più condivisibile (e condiviso).

Come pubblicare il tuo video su Facebook?

Il primo passo è andare sulla pagina che amministri e procedere con l’upload cliccando su “foto/video” come se dovessi pubblicare un post normalissimo. Una volta cliccato “video” ti si aprirà una sotto pagina che ti chiederà di compilare alcuni campi mentre il tuo video verrà caricato.

Facebook video 1

Potrai inserire un “invito all’azione” ovvero una frase che l’utente potrà visualizzare mentre guarda il tuo video. Io in genere seleziono “Scopri di più” e inserisco il link alla mia playlist completa di Youtube (ecco nuovamente il concetto di comunicazione integrata che ritorna).

Una volta caricato il video potrai andare nella tua tab video, aggiungere o modificare le playlist create selezionando il tasto “modifica”.

Facebook video 2

Infine potrai modificarne la descrizione selezionando “modifica questo video”.

Facebook video 3

A questo potrai completare la descrizione del video, taggare persone, modificare l’invito all’azione o metterlo in evidenza (così comparirà più grande nella tua home page).

facebook 4

Ti segnalo un ottimo video tutorial di Anna Covone, alias Tutto su Youtube, che spiega passo dopo passo come fare: la sua chiarezza risponderà a ogni tuo dubbio.

Video caricato e condiviso. Hai mai pensato di usare la potenza dei video per promuovere la tua presenza digitale? Quali risultati hai ottenuto?