Gianni Morandi, la star italiana di Facebook

Gianni Morandi, la star italiana di Facebook

Ne stanno parlando tutti e io ormai lo tengo d’occhio da un po’… di chi sto parlando? Della star italiana di Facebook, l’uomo da un milione di like: Gianni Morandi. Non fate quello sguardo finto-smarrito e stupito, tanto lo so che lo seguite anche voi.

Nel momento in cui vi scrivo, la pagina Facebook di Gianni ha superato un milione e mezzo di like e sono pronta a scommettere che quando questo post verrà pubblicato, i like saranno già aumentati. E non di poco.

Perché parliamo di Gianni Morandi? Perché credo che analizzare il suo caso mediatico possa essere molto interessante per chi si trova a gestire in prima persona una pagina personale. Un uomo di 70 anni il cui pubblico di riferimento è formato dalle nonne di quelli che sono i nativi digitali è diventato la star di Facebook in poche e semplici mosse:

  1. uno storytelling della sua quotidianità vera e semplice;
  2. notizie esclusivamente positive, toni pacati e sorrisi elargiti a tutti i fan;
  3. serietà nel gestire l’impegno che comporta avere un milione e mezzo di fan che interagiscono tantissimo con la pagina;
  4. sì alle foto, no al semplice testo o mini video;
  5. non dare adito a chi scrive cattiverie gratuite.

Questo piccolo vademecum è quello dichiarato da Gianni, ma in realtà io penso che dietro ci sia un piano comunicativo preciso e studiato in ogni dettaglio anche perché, vi ricordo, stiamo parlando di un personaggio che ha 50 anni di fama alle spalle.

Ma un talento naturale per la comunicazione, come ormai tutti sapete, non è sufficiente. Ci vogliono un’analisi dettagliata del pubblico e una strategia studiata a tavolino per essere in grado di gestire una pagina di tale portata.

La struttura del piano editoriale è molto semplice: foto più didascalia e riposta a tutti i commenti. Le foto sono momenti della quotidianità del cantante, spesso scattate dalla moglie Anna, che rappresentano un Gianni semplice e sorridente, impegnato nella vita di tutti i giorni.

Quotidianità su Facebook

E allora dov’è la genialità della pagina? Cosa rende Gianni Morandi così irresistibile? Le risposte. Sì, esatto, le risposte ai commenti. Innanzitutto Gianni chiama tutti per nome, instaurando in poche parole un rapporto immediato e diretto con tutti i fan che si sentono coinvolti in prima persona. In secondo luogo, il cantante (o chi gli gestisce la pagina…) tiene un registro molto naturale e semplice, rispondendo a tutti i commenti (o perlomeno alla maggior parte) evitando accuratamente di dare adito a troll e commenti negativi o polemiche gratuite. La genialità sta, soprattutto, nelle risposte date proprio a chi cerca la presa in giro con commenti acidi o provocatori.

Ma non solo: io credo che il motivo principale per cui la pagina di Gianni Morandi abbia questo incredibile successo è proprio la semplicità. In un mondo dove i social network sono intasati di “guarda il video che ha sconvolto il web” e la ricerca spasmodica del “fuori dal comune”, Morandi esalta le piccole cose di ogni giorno, proprio come i suoi fan si aspettano da lui. La semplicità di un albero fiorito nel giardino, una passeggiata in campagna, una cena in famiglia.

Questi sono i punti forti di una buona comunicazione sui social: capire cosa si aspetta il tuo pubblico da te e fornirglielo.

Tu segui Gianni Morandi? Cosa ne pensi della sua pagina?