Le Prime Liste su Twitter

La scorsa settimana Twitter ha rilasciato, Twitter List, un’interessante estensione del servizio che permette agli utenti di “organizzare” i propri contatti in gruppi, secondo criteri di proprio gusto. Per esempio, posso creare una lista di tutte le persone che seguo che abitano a Milano. Oppure, creare una lista con tutti i colleghi dell’ufficio.

Questo nuovo strumento è stato accolto molto positivamente soprattutto dai super-user, persone cioè che seguono centinaia, quando non migliaia, di altri utenti. 1.000 e più utenti creano uno stream estremamente dinamico, con aggiornamenti frequentissimi. Basta poi avere 1-2 canali di breaking news fra i contatti e seguire attivamente gli aggiornamenti delle persone meno attive diventa di fatto impossibile.

Ecco alcuni esempi pratici di come potete organizzare le proprie liste:

  • Per area geografica
  • Per professione
  • Per interesse
  • Per categoria (news internazionali)

I più vanitosi possono controllare in quali liste sono stati inseriti visitando la pagina:
http://twitter.com/IDACCOUNT/lists/memberships
Così, ad esempio, l’utente @marcomassarotto (che mi ha fatto scoprire questa funzione, NdR) può verificare su: http://twitter.com/marcomassarotto/lists/memberships in quali liste appare.

Il mio primo esperimento è stata una lista con tutte le aziende italiane presenti su Twitter.
E voi che liste state creando?