Un profilo Linkedin attraente con immagini, video e contenuti

Un profilo Linkedin attraente con immagini, video e contenuti

Linkedin regala a tutti gli account la possibilità di essere più accattivanti. Come? Grazie alla possibilità di inserire nelle diverse sezioni preview di post, video, presentazioni o contenuti esterni come documenti. Questa implementazione sul profilo di Linkedin non è di certo una novità, ma è una possibilità che pochi utenti usano strategicamente.

Arricchire il tuo profilo Linkedin in modo furbetto

In effetti si tratta di questo, essere “furbetti” e ragionare bene su quanto il contenuto inserito potrà essere interessante per il target che stai cercando di colpire con la tua presenza online. È ovvio che esistono lavori in cui è più facile o naturale poter trovare contenuti da pubblicare (grafici o blogger, ad esempio, in questo sono sicuramente facilitati), ma spesso è l’utente stesso che a mio avviso non comunica abbastanza.

  • Sei alle prime armi dopo la laurea? Inserisci foto, video, progetti interessanti o la scansione di qualche certificazione che credi possa fare la differenza.
  • Vuoi cambiare lavoro? Fai vedere quali sono le tue esperienze. Hai incontrato un personaggio importante? Sei stato premiato con un particolare riconoscimento? Esiste una sezione apposita per questo, ma sai bene che una foto parla più di mille parole e inserirla sul profilo Linkedin equivale a darle molta visibilità.
  • Cerchi clienti? Proponi ciò che fai, linka a post in cui si parla di te. Hai rilasciato interviste? Vai particolarmente orgoglioso di una collaborazione con un determinato brand? Fallo vedere!

Con l’inserimento di contenuti visuali nel tuo profilo Linkedin, potrai dare una reale spinta alla tua reputazione digitale.

Pubblicare correttamente i contenuti sul profilo Linkedin

Pubblicare contenuti visuali è semplice: posizionati sulla sezione che vuoi arricchire (nell’esempio che ti porto io ho scelto la sezione “riepilogo”), clicca in alto a destra il simbolo col quadratino e ti comparirà una finestra come questa.

profilo Linkedin

A questo punto se devi inserire un file (foto, immagine, …), seleziona “carica file”, cerca il file sul tuo pc, selezionalo e procedi con l’upload. Se invece vuoi inserire un video, un post o una presentazione di slideshare, dovrai andare sul sito di riferimento, copiare il link per la condivisione, posizionarti nella barra che compare sotto la scritta “aggiungi al riepilogo”. Attenzione, il link dovrà essere inserito senza la parte relativa a “http://”, lasciando cioè il link puro:

  • NO: http://www.futurosemplice.net/real-time-marketing
  • SI: www.futurosemplice.net/real-time-marketing

Una volta inserito il link, seleziona il tasto “continua”. A questo punto vedrai l’anteprima di un’immagine (purtroppo non è modificabile, quindi così come appare sarà pubblicata), il titolo e la descrizione del contenuto (che potrai modificare come vuoi).

profilo Linkedin 1

Ti basterà infine selezionare “aggiungi al profilo” e il tuo contenuto sarà pubblicato.

Consigli per migliorare la visualizzazione

Una volta pubblicati i tuoi contenuti sul profilo Linkedin, vedrai che si posizioneranno automaticamente su due righe. Potrai cambiare l’ordinamento semplicemente prendendo il contenuto e spostandolo (drag and drop). I primi due nella prima fila saranno più larghi, gli altri tre più stretti. Valuta tu, secondo la posizione desiderata se accorciare o meno il titolo del contenuto.

Ecco il mio risultato finale così come sarà visualizzato da chi visita il mio profilo.

profilo Linkedin 3

La descrizione del mio contenuto dov’è finita?

Se un utente che visita il tuo profilo proverà a cliccare sul tuo contenuto, si aprirà una sottopagina in cui potrà leggere titolo, descrizione, vedere l’anteprima. Potrà decidere se condividere il contenuto su Linkedin, commentarlo o vedere l’anteprima in miniatura di altri contenuti che hai pubblicato sul tuo profilo Linkedin. Infine potrà decidere di leggere l’originale e a quel punto, una volta cliccato il bottone, gli si aprirà la pagina del sito che avrai linkato. Ecco come sarà l’anteprima:

profilo Linkedin 4

Credimi, è più semplice impostare il tutto che descriverlo. Prova e poi dimmi come va. Ricorda che per avere un profilo Linkedin, interessante e visibile, dovrà essere completo e ricco di contenuti e di parole chiave. Solo così avrai più possibilità di renderti unico e di raggiungere i tuoi obiettivi di networking professionale.