Ubuntu 14.04 LTS: novità e aggiornamenti

Ubuntu 14.04 LTS: novità e aggiornamenti

Ubuntu è una versione di Linux molto amata ed usata dagli utenti di tutto il mondo. Recentemente è uscita la long term support Ubuntu 14.04 Trusty Tahr, che presenta alcune novità. Vediamole insieme una ad una.

Novità di Ubuntu 14.04

Innanzitutto è da evidenziare una caratteristica molto importante, ovvero la garanzia di supporto per ben cinque anni, mentre per quasi tutte le versioni precedenti (tranne la 12.04) durava solo pochi mesi.

Gnome control center è ora Unity Control center: per l’utente i cambiamenti non sono molto evidenti, ma sono stati risolti alcuni problemi di integrazione ed è in fase di programmazione la presenza sul desktop del Control center. Quest’ultima caratteristica è già attiva su Ubuntu mobile.

Per chi usa un’unità SSD è inoltre possibile, su questa versione, l’attivazione predefinita del comando TRIM.

Per quanto riguarda la grafica il cambiamento secondo me più rilevante è la possibilità di modificare l’aspetto del menu che ricordava forse un po’ troppo un Mac. In questa versione infatti si può modificare spuntando semplicemente la casella dedicata nella voce Aspetto nelle Impostazioni di sistema.

Le novità più importanti però riguardano l’integrazione di ubuntu tra l’ambiente desktop e mobile. I miglioramenti si vedono anche sugli schermi ad alta definizione, anche perché era nelle intenzioni di Canonical rendere questa versione la prima veramente pronta per i tablet. Per il momento si deve ancora scaricare l’app “Ubuntu mobile” per ottimizzare tale opzione.

Ma perchè questa versione è così interessante? Se si possiede un tablet Nexus 10 o Nexus 7 è possibile testare Ubuntu 14.04 LTS mentre si è ancora in attesa dei primi tablet in vendita con Ubuntu già integrato. Entro la fine del 2014 probabilmente potremo acquistare anche telefoni con tale distribuzione GNU/Linux.

Se siete curiosi di vedere tutti queste piccole e grandi novità, ricordo che sul sito ubuntu.it e ubuntu.com, è possibile scaricare la nuova versione. Se invece volete solo “dare un’occhiata” potete farlo comodamente, visualizzando la dimostrazione online, che vi permette di farvi un’idea senza dover effettuare il download.