3 utili strumenti per l’analisi della concorrenza

3 utili strumenti per l’analisi della concorrenza

Quando analizziamo i nostri prodotti dal punto di vista del prezzo, del posizionamento, degli utenti finali dobbiamo contestualizzare i dati e paragonarli alla media di settore o più specificatamente ai diretti competitor.

Fare un’analisi della concorrenza e stipulare una lista può essere molto utile in quanto permette di scoprire:

  • quali servizi offrono rispetto a noi e il loro vantaggio competitivo
  • la strategia di prezzo
  • la loro presenza online con PPC, SEO e social

Grazie ad internet e alla condivisione delle informazioni abbiamo la possibilità di fare un’analisi della concorrenza in poche ore e utilizzando tutti gli strumenti online disponibili. Scopriamo di seguito i tre tool più utilizzati.

SEMrush

SEMrush è uno dei più usati poichè la versione gratuita offre molte informazioni che altri servizi non offrono, oltre alla possibilità esclusiva di esaminare mercato per mercato.

Questo strumento permette di visualizzare la propria posizione occupata nella classifica di Google, capire l’importanza del proprio sito rispetto ad un altro e con quali parole chiave si è ben indicizzati e quanto valgono, quale trend e volume di traffico generano e tanto altro ancora.

Soprattutto è possibile capire in che modo stanno lavorando i vostri “concorrenti” sul web, quali sono le tattiche che utilizzano e i risultati che ottengono.

SpyFu

SpyFu è un servizio online freemium che consente di venire a conoscenza e di sfruttare le keyword più utilizzate (e quindi più profittevoli) dai concorrenti.

Con SpyFu è possibile avere una panoramica generale sul dominio, sapere chi sono i principali concorrenti del sito/blog inserito nella ricerca organica e negli annunci a pagamento e quali keyword hanno in comune. Inoltre permette di conoscere e individuare le top keywords a livello di posizionamento organico e quelle usate negli annunci di Google AdWords.

Caratteristica importante è che consente di conoscere l’Organic Ranking History, cioè il trend del posizionamento del sito/blog rispetto alle top keywords e sapere quali sono i backlinks al sito/blog.

iSpionage

iSpionage offre caratteristiche simili a SpyFu ma si contraddistingue per un layout più chiaro che rende i dati più facilmente individuabili e comprensibili. Questo strumento permette di concentrarsi sulla user experience, mettendo in risalto le parole chiave collegate a ciascun annuncio e relative landing page.

L’analisi delle parole chiave e dell’efficacia dell’annuncio è di grande utilità per la misura delle performances in quanto permette di confrontare con estrema precisione i propri dati con quelli dei diretti concorrenti.

Nel momento in cui si progetta una campagna pubblicitaria online è assolutamente necessario affidarsi agli strumenti di analisi della concorrenza online per avere un quadro chiaro del mercato in cui ci si inserisce e non rischiare di commettere errori che porterebbero a una campagna pubblicitaria dotata di alti costi ma di rendimenti molto scarsi, con il rischio che il proprio sito resti tristemente anonimo.