Google MyBusiness: arrivano i link per le prenotazioni online

Google MyBusiness: arrivano i link per le prenotazioni online

Una novità relativa a Google MyBusiness è stata annunciata da poco da Mountain View: si tratta del clic per le prenotazioni online. In pratica, nelle schede di MyBusiness verrà inserito un nuovo link che renderà le operazioni di prenotazione più veloci e più semplici: che si tratti di prenotare un appuntamento dal fisioterapista, di riservare un tavolo al ristorante o di richiedere a un negozio la consegna della spesa a domicilio, ogni procedura sarà – almeno nelle intenzioni di Google – più facile e rapida.

L’annuncio di Google è arrivato ufficialmente in una pagina intitolata “Local business orders and appointments”, nella quale viene spiegato che grazie a Google Search e a Google Maps sarà meno complicato richiedere la consegna di cibo a domicilio, riservare un tavolo o prenotare un appuntamento presso le attività mostrate da Google. Nel momento in cui questa funzione verrà attivata sul pannello di chi usa Google MyBusiness, gli utenti avranno la possibilità di vedere un link a un servizio terzo di prenotazione e ordinazione (come per esempio Seamless.com) tramite il quale potranno portare a termine il proprio ordine o riservare il loro tavolo. Da Mountain View viene precisato che la feature in questione sarà resa disponibile in maniera automatica per tutte le attività che dispongono delle caratteristiche richieste.

Nel caso in cui si impieghi un servizio online che permette alle aziende di accettare online appuntamenti, ordini e prenotazioni e lo si voglia comunicare, è possibile compilare un modulo apposito, che comunque non comporta la certezza automatica che la funzionalità di Google sia implementata, come mette in evidenza la chiara espressione “You may be contacted if we continue to expand this feature in the future”. Insomma, le richieste saranno tutte prese in esame e valutate, ma non c’è certezza di esito positivo. La pagina in questione, infatti, precisa che in questo momento Google non sta cercando attivamente dei nuovi fornitori di action link, ma non esclude a priori la possibilità di includerne di nuovi.

Alla pagina “Reservations, Appointments, Online Booking – Interest Form”, quindi, è necessario inserire alcune informazioni obbligatorie: l’URL del sito di riferimento, il continente in cui si trova l’impresa, il continente in cui si trovano i potenziali clienti a cui il servizio di prenotazione online potrebbe interessare, il tipo di servizio offerto (si può scegliere tra prenotazioni al ristorante, richieste di consegna di cibo a domicilio e prenotazioni di appuntamenti; nel caso in cui la propria proposta non rientri in una di queste casistiche, è presente la casella Altro in cui spiegare ogni dettaglio), il proprio indirizzo email e i propri dati anagrafici.

I link per le prenotazioni online potrebbero rappresentare una novità molto interessante negli Stati Uniti; più complesso sembra essere il discorso relativo all’Italia, anche perché MyBusiness risulta ancora poco usato tra le piccole e medie imprese del Belpaese. E questo è un vero peccato, perché grazie a questo strumento un’attività ha la possibilità di connettersi non solo con i propri clienti, ma anche con gli utenti che potrebbero diventare tali (anche in virtù del collegamento con Google AdWords). Non solo: MyBusiness permette anche di gestire in un solo pannello una grande quantità di informazioni, e al tempo stesso di verificare se e quanto le proprie pagine Google Plus siano efficaci. Insomma, quella dei link per le prenotazioni online potrebbe costituire per le imprese nostrane una palla da cogliere al balzo, un’occasione di cui approfittare per avvicinarsi a Google MyBusiness in maniera redditizia.