Perché conviene investire nelle campagne pay per click

Perché conviene investire nelle campagne pay per click

Investire nelle campagne pay per click è una scelta vincente per tutti i business che vogliono farsi conoscere sul web o espandersi attraverso la rete. Le ragioni sono molte, al di là del fatto che siano tante le ricerche che mettono in evidenza la capacità del pay per click di garantire alle aziende dei guadagni reali.

Un aspetto da tenere in considerazione, per esempio, è che con questo tipo di campagne si ha la possibilità di impostare – e quindi di tenere sempre sotto controllo – il budget: così facendo, si riesce a monitorare l’insieme dei costi sostenuti, con il vantaggio che il budget non è fisso e immutabile, ma flessibile. Di conseguenza, esso può essere modificato, aumentato o diminuito in qualunque momento. Risulta evidente che un budget più elevato permette di arrivare a risultati più consistenti, ma non bisogna commettere l’errore di ritenere che sia sufficiente avere molto denaro a disposizione per raggiungere il successo: per esempio, non serve investire molti soldi per parole chiave con una competition modesta.

Un altro motivo per cui investire nelle campagne pay per click è conveniente va individuato nella caratteristica principale di questo tipo di campagne, e cioè che l’azienda paga unicamente nel caso in cui – e nel momento in cui – l’annuncio viene cliccato dalle persone che sono interessate ad esso. Da questo punto di vista, il pay per click si rivela al tempo stesso istantaneo e facile, in quanto mette a disposizione di chi investe tutte le indicazioni e tutte le informazioni di cui ha bisogno per valutare la consistenza e gli effetti dell’investimento che ha sostenuto.

C’è poi un terzo elemento che non può essere sottovalutato, e che ha a che fare proprio con l’insieme di informazioni che una campagna fondata sui click permette di ottenere. Per esempio, i dati ricavati dalle campagne pay per click possono offrire a un SEO gli strumenti che gli servono per identificare le parole chiave su cui impostare la propria strategia SEO con la massima semplicità.

Un ulteriore motivo di analisi è costituito dall’importanza del pubblico di riferimento: con una campagna pay per click studiata in maniera adeguata, si può arrivare al target giusto nel posto giusto e nel momento giusto. Tra l’altro una campagna di questo tipo, a differenza di quel che accade con la ricerca organica, permette di visualizzare i risultati velocemente; se è vero che nel lungo termine è forse preferibile la ricerca organica, sul breve e sul medio periodo è la campagna pay per click quella che deve essere preferita, perché offre l’opportunità di giungere a risultati immediati in caso di necessità.

Per tutti questi motivi le campagne pay per click meritano di essere valutate con attenzione da qualsiasi azienda o marchio, di qualunque dimensione: anche solo una piccola parte del budget a disposizione dovrebbe essere affidato alla pubblicità online relativa a questo tipo di proposta, soprattutto in un contesto economico come quello attuale in cui la competizione per la visibilità nei risultati di ricerca è a dir poco feroce.

Insomma, tutti i brand, piccoli o grandi che siano, devono valorizzare il più possibile la propria presenza e forza in rete e accanto alla SEO il pay per click è quel che ci vuole per ottenere visibilità. I vantaggi e i benefici che se ne possono ricavare sono molteplici e tutti gli sforzi profusi nello studio e nell’attuazione di una strategia di market vincente saranno ripagati nel giro di pochissimo tempo.