Il futuro del web passa attraverso il 3D

Sempre più spesso nei canali dei media, dalla televisione alla carta stampata, il 3D cresce nelle sue applicazione e ora anche il web inizia a subirne il fascino.
Già oggi infatti, animazioni video e render foto realistici trovano una vasta applicazione nella rete, ma non ancora in modo diffuso in Italia.
I motivi sono differenti, paura di costi elevati, cultura imprenditoriale non così adeguata ai tempi e alle nuove tecnologie, e soprattutto “ignoranza” e diffidenza verso tutto ciò che è nuovo e non si conosce in modo diretto.
Con il 3D invece si possono trovare soluzioni innovative e di impatto, di cui spesso le società non sono nemmeno a conoscenza, con un’ottima accessibilità in termini di costi e tempi.
Render foto realistici, animazione e video, permettono di valorizzare un prodotto, una società, una presentazione, garantendo un grande impatto visivo sull’utente finale.

Alcuni software, che hanno la capacità di comprimere e ridurre i pesi dei file video/audio anche fino ad un 95%, hanno facilitato la diffusione e l’utilizzo del 3D per realizzare intro web, banner, schede prodotto, presentazioni societarie e di servizi, ecc.
Ma la vera “rivoluzione” per le aziende e la loro presenza sul web saranno le applicazione 3D real-time interattive.
Il 3D real-time può infatti aiutare a fare la differenza nel modo di comunicare sul web.
Usato già dai principali marchi internazionali, da sempre attenti alle nuove tendenze e opportunità in fatto di comunicazione, è adatto non solo per la rete ma anche per applicazioni off-line (presentazioni aziendali e di prodotto,cd multimediali, cataloghi digitali, ecc).
Una tecnologia quindi dalle molteplici applicazioni e dalla grande flessibilità, che permette di creare modelli e configuratori 3D con i quali l’utente può interagire direttamente.

Cambiare texture, finiture e colori, modificare le forme, ruotare gli oggetti di 360° gradi, muoversi all’interno di uno spazio, visualizzare ogni dettaglio e funzionalità degli oggetti o delle ambientazioni riprodotte, sono alcune delle possibilità del 3D real-time, fattori che permettono all’utilizzatore finale di scoprire prodotti industriali e non, in modo piacevole ed intuitivo e alla azienda, di presentare i propri prodotti con una tecnologia innovativa e all’avanguardia.

Una dimostrazione di come il 3D può essere applicato al web può essere sperimentata sul sito www.liquidostudio.it