Magento multistore e multivetrina

Logo-magentoMagento è un software molto potente per la realizzazione di e-commerce con una struttura scalabile che lo rende adatto a soluzioni di ogni dimensione, dal piccolo negozio fino a strutture molto più complesse che prevedono per esempio la gestione di siti multi lingua o multi catalogo. In questo tutorial analizzeremo alcuni concetti chiave necessari per comprendere al meglio la struttura attraverso la quale Magento si rende così flessibile e scalabile e in particolare cercheremo di prendere confidenza con i concetti di  “Global“, “Websites”, “Stores” e “Store Views” (riprendendo il un articolo pubblicato sul sito ufficiale di Magento).

Immaginiamo la struttura di Magento come una piramide. In cima alla piramide troviamo il concetto di “Global“, rappresentato dall’installazione di Magento. Ogni modifica fatta qui verrà propagata anche ai livelli inferiori, ovvero ai “Websites“, agli “Stores” e alle “Store Views“. (L’immagine seguente è sta prelevata da un articolo pubblicato sul sito ufficiale di Magento)

multiple_websites_diagram

Un “Website” è un insieme di negozi (“Stores“) che condividono tra loro una serie di informazioni, tra cui la stessa lista di clienti. Attraverso le “Store Views” (“Vetrine“) è possibile visualizzare il negozio (“Store“) con una lingua diversa, o con una impaginazione grafica diversa. Vediamo ora, con l’ausilio di alcune immagini (riprese da un articolo pubblicato sul sito ufficiale di Magento), alcune configurazioni che sfruttano questi concetti appena descritti.
In questa prima immagine

terminology-scenario3

è rappresentata la classica configurazione in cui Magento viene utilizzato per la gestione di un unico negozio (“Bongo’s Instruments”) che ha un unico  sito mono-lingua. Questa classica situazione utilizza 1 Website, 1 Store, e 1 Store View.

In questa altra immagine

terminology-scenario1

è rappresentato l’utilizzo dei “Multi-Store” con un unico “Website“. I 3 negozi (“Store“) condividono la stessa lista clienti e, a seconda della configurazione, possono condividere o meno lo stesso catalogo.
In quest’ultima immagine

terminology-website-laptops

è invece rappresentato lo scenario di due siti (“Website“) differenti (“My Laptops” e “Cheap Laptos”) che tra loro non condividono informazioni. Ciascuno avrà il proprio catalogo e il proprio parco clienti. Ciascun negozio offre inoltre la possibilità di essere visualizzato sia in lingua Inglese, sia in Spagnolo. Il vantaggio di questa configurazione è che, pur dovendo gestire di fatto 2 siti tra loro distinti, l’amministratore dovrà collegarsi in un unico pannello di controllo e con questo potrà controllare entrambi i negozi.

Come configurare un negozio multi lingua ?

Ora che abbiamo messo le basi per comprendere la struttura dei multi siti / multi vetrina di Magento, nel prossimo articolo andremo a mettere in pratica i concetti fin’ora analizzati, andando a descrivere i passaggi da eseguire per configurare il nostro e-commerce in modo che possa essere visualizzato in più lingue.