App per viaggiare: quali sono le migliori?

App per viaggiare: quali sono le migliori?

Quando si decide di partire, è importante non dimenticare a casa il proprio smartphone, poiché con le giuste app per viaggiare, potrà aiutarvi a rendere le vostre vacanze ancora più comode e divertenti. Di applicazioni per android e iOS sul tema viaggio ce ne sono veramente molte e queste sono quelle che secondo me non dovrebbero mancare nello smarphone del vacanziero modello:

  • Tripadvisor: nata grazie al successo dell’omonimo sito internet, è utilissima per scambiare pareri e informazioni sui ristoranti dove mangiare, su dove dormire e sui monumenti da visitare. È diventata così popolare che molti locali (quelli con recensioni positive) affiggono il simbolo di Tripadvisor sulla porta d’entrata. Il bello è che, una volta iscritti, potrete naturalmente commentare anche voi.
  • Farnesina-italiani nel mondo: l’app aiuta gli italiani che si trovano all’estero, con schede informative sullo stato che li ospita e una speciale sezione “avvisi particolari” su eventuali pericoli segnalati dall’Unità di crisi, perché la prudenza non è mai troppa!
  • TripIt Travel Organizer: se siete stanchi di dover cercare tra l’email e gli appunti, orari di voli, indirizzi di hotel prenotati e quant’altro, questa app vi semplificherà la vita. Potete importare i dati del viaggio direttamente dalla vostra e mail, e TripIt vi fornirà tutte le informazioni necessarie, come un’agenda: dall’orario del volo alla situazione meteo.
  • Bag list: completamente in italiano, questa applicazione è utilissima per chi viaggia spesso, ma anche per chi si muove solo una volta all’anno. Potrete creare una lista per la valigia perfetta, utilizzando tre modalità (lista veloce, generica o da zero) con relativi suggerimenti. Se dimenticate lo stesso lo spazzolino da denti, mi dispiace, ma è solamente colpa vostra!
  • MetrO: questa applicazione vi fa da guida quando decidete di usare il trasporto pubblico in tutto il mondo. È sempre bello infatti poter viaggiare confondendosi con la popolazione locale e senza spendere troppo.
  • Oanda change: fare shopping quando non si ha grande dimestichezza con il tasso di cambio all’estero, può diventare stressante. Con la possibilità di avere dati su 120 valute, non avrete più la preoccupazione del non sapere quanto state spendendo.

Queste sono solo alcune delle molte app di viaggio di cui potrete usufruire quando sarete nel vostro tanto agognato luogo di relax, ma iniziate da queste, sono quelle che proprio non possono mancare nel vostro smartphone! Buone vacanze e buon viaggio!