Conto corrente e carta di credito prepagata PayPal

Conto corrente e carta di credito prepagata PayPal

Presente in Italia dal 2007, PayPal offre la possibilità di pagare e ricevere denaro tramite internet, a costi bassissimi. L’idea vincente è stata però quella di garantire al cliente la sicurezza di non trasmettere i dati sensibili e i dati della carta di credito (a cui è associato l’account) durante la transazione. Ma come funziona?

Il primo passo è la registrazione al sito internet ufficiale, che avviene in maniera rapida e gratuita. In questo modo si è in grado di effettuare pagamenti attraverso username e password. L’account infatti è associato ad una carta di credito, ad una prepagata oppure ad un conto corrente (ricaricando in questo modo con bonifico bancario).

È possibile anche ricevere pagamenti, trasferendo direttamente il denaro (alla carta o al conto corrente associato). I costi sono esigui: se si vuole ricevere un pagamento si parte da 0,35€ più una percentuale variabile a seconda dell’importo, mentre gli acquisti sono gratuiti. Quando si vuole prelevare del denaro dal proprio conto PayPal è gratis se si superano i 100€, in caso contrario si paga 1€.

Programma di protezione PayPal

Ma perché Paypal è così diffusa? Cosa offre rispetto ad altri servizi simili? Secondo me, è per il suo “programma di protezione”, che consiste nel tutelare gli utenti che usano PayPal per i loro acquisti su eBay. Se l’oggetto acquistato all’interno del famoso sito è diverso dalla descrizione o non giunge a destinazione, il cliente può infatti richiedere il rimborso totale (comprese le spese di spedizione) a PayPal, ed ottenerlo. Per i venditori invece, vi è una garanzia per coprire quelle transazioni avvenute con pagamenti fraudolenti o quando l’acquirente non riceve il prodotto acquistato.

PayPal, grazie al successo ottenuto, è in continua evoluzione. Ad esempio, con l’apertura di un conto business, un venditore può offrire ai suoi clienti la possibilità di pagare con carta di credito.

Carta di credito prepagata PayPal

Dal 2009, inoltre, è possibile richiedere la carta di credito prepagata PayPal. Può essere usata per fare acquisti in qualsiasi negozio (fisico o virtuale) che operi su circuito MasterCard, associandola ad un conto PayPal. Una volta attivata, per ricaricarla esistono molteplici modi: trasferendo il denaro dal proprio conto PayPal, tramite bonifico bancario (cioè da un conto corrente qualsiasi), oppure nei punti Lottomatica.

Molto utile inoltre il fatto che si possano ricevere pagamenti, tramite il codice IBAN impresso sulla carta: ci si può addirittura far accreditare lo stipendio.

Se si ha la necessità di prelevare contanti inoltre, essa può essere usata proprio come un bancomat, recandosi ad uno sportello che operi sul circuito MasterCard. Una bella comodità, vero?